POMPIERI UMANITARI FRANCESI

PHF : Pompiers Humanitaires Français (Pompieri Umanitari Francesi) è un’associazione creata nel 2005 e la sua sede centrale si trova a St Etienne, una città a circa 60 chilometri da Lione. Contiamo un centinaio di aderenti.

Le nostre azioni :

  • Missioni di urgenza per aiutare le popolazioni vittime di catastrofi naturali
  • Programmi permanenti per sostenere i sistemi di protezione civile
  • Missioni di rinforzo temporaneo. Sono volute dal ministero degli Affari Esteri, i Pompieri francesi formano altri pompieri in un paese che vuole strutturare il suo sistema di protezione civile.
  • Seminari di protezione civile. Ci sono attori per scambi, formazioni di adattamento ai cambiamenti, formazioni di gestione di crisi, formazioni di comando…

Per quanto riguarda le missioni di urgenza, quando c’è una catastrofe naturale di vaste dimensioni e che il paese chiede l’aiuto internazionale, siamo in grado di mandare una squadra nelle 24 ore vicino alle popolazioni sinistrate. Questa squadra sarà principalmente composta da pompieri e personale medico.

Abbiamo anche due  programmi permanenti con il Mali e il Madagascar. Vogliamo sviluppare e mantenere un sistema di protezione civile adattato alle necessità locali. Non si tratta di esportare il sistema francese ma di creare un sistema specifico a queste regioni.

La nostra associazione va spesso in questi paesi per fare delle missioni di sviluppo sostenibile : continuare i progetti istituiti prima e capire gli eventuali problemi per trovare soluzioni.

Siamo sempre in contatto con le caserme locali grazie alle nostre sedi distaccate : Pompieri Umanitari del Mali e Pompieri Umanitari del Madagascar.

I nostri primi partner sono i Pompieri della Loira (SDIS 42) che ci permettono di mandare spesso materiali difficili da reperire nel paese : veicoli, materiali per pompieri, formatori…

Facciamo anche missioni per le ambasciate di Francia (sui continenti africano e sudamericano).

La nostra associazione organizza e partecipa ai diversi seminari a proposito della protezione civile. È un’opportunità per i partecipanti di scambiare tra loro e tra omologhi francesi sui problemi comuni.

Oggi vogliamo aiutare le sedi distaccate a organizzare, da loro, questi eventi per essere il più vicino possibile alle loro necessità .

Lavoriamo anche con altre associazioni per condividere le nostre competenze. Abbiamo, ad esempio, lavorato con Cart’ONG (un associazione che aiuta le organizzazioni umanitarie ad usare i freeware di cartografia e di dati geografici), e con Enfant du Noma che agisce anche nel Madagascar per operare i bambini che hanno la malattia del noma.

Pompieri, pensionati, infermieri, farmacisti, personale amministrativo, meccanici, sono benvenuti nel’associazione e i nostri volontari sono pronti a donare tempo per gli altri.

I volontari partecipano :

  • A prendere le decisioni (consiglio di amministrazione, assemblea generale…) ;
  • Alla gestione del materiale (acquisto, inventario, trasferimento alle sedi distaccate…) ;
  • A fare il legame con i mecenati e partner
  • A seguire le azioni e i progetti
  • Preparare e partecipare alle missioni
  • Rappresentare PHF durante diversi eventi

Dal 2005, siamo andati in 16 paesi, abbiamo fatto più di 70 missioni (28 delle quali erano di urgenza).

Per maggiori informazioni, si può contattarci a

contact@pohf.org